Il sistema sanitario in Spagna: accesso, copertura e procedure nelle comunità autonome

L’assistenza sanitaria è un diritto fondamentale in Spagna e il suo sistema sanitario è noto per essere universale e di alta qualità. In questo articolo analizzeremo nel dettaglio come funziona il diritto all’assistenza sanitaria in Spagna, i diversi metodi per ottenere la copertura sanitaria, come si aggiungono i familiari come beneficiari e i requisiti per avere un medico di base e una tessera sanitaria in ciascuna delle comunità autonome spagnole.

Il diritto all’assistenza sanitaria in Spagna

Il sistema sanitario spagnolo si basa sul principio dell’universalità, il che significa che tutti i residenti hanno diritto all’assistenza medica, indipendentemente dalla loro nazionalità o dallo status lavorativo. Di seguito sono descritti i diversi gruppi che hanno accesso all’assistenza sanitaria in Spagna:

1. Lavoratori che pagano i contributi alla previdenza sociale:

I lavoratori che hanno un impiego e contribuiscono al sistema di previdenza sociale spagnolo hanno automaticamente diritto all’assistenza sanitaria. Sono compresi i cittadini spagnoli e i lavoratori stranieri che risiedono e lavorano legalmente in Spagna.

2. Stranieri con documento europeo S1:

I cittadini dell’UE che si trasferiscono in Spagna e ricevono una pensione o un sussidio da un altro Stato membro dell’UE possono ottenere la copertura sanitaria attraverso il documento europeo S1. Questo documento consente loro di accedere gratuitamente ai servizi sanitari in Spagna.

3. Persone senza risorse finanziarie:

Anche se non lavorano e non pagano i contributi alla previdenza sociale, anche le persone prive di risorse finanziarie hanno diritto all’assistenza sanitaria in Spagna. Possono richiedere l’assistenza sanitaria nella propria comunità autonoma e, a seconda della loro situazione, verrà loro assegnato un centro sanitario o un ospedale dove ricevere le cure mediche.

Aggiungere i familiari come beneficiari

Se siete titolari di un’assistenza sanitaria in Spagna, avete la possibilità di aggiungere come beneficiari il vostro coniuge o partner non sposato, nonché i vostri figli di età inferiore ai 26 anni. La procedura per farlo richiede di solito i seguenti documenti:

– Certificato di unione domestica o libretto di famiglia per i coniugi.

– Certificato di nascita o libretto di famiglia per i figli.

Una volta aggiunti come beneficiari, avranno diritto all’assistenza sanitaria alle stesse condizioni del titolare.

Incarico di medico di famiglia

In Spagna, l’assegnazione di un medico di famiglia avviene generalmente attraverso i seguenti passaggi:

– Registrazione (“Empadronamiento”): è necessario essere registrati nel comune di residenza. Questo vi permetterà di accedere ai servizi di assistenza sanitaria di base.

– Centro sanitario: dovete recarvi al centro sanitario più vicino e chiedere che vi venga assegnato un medico di famiglia. Di solito vi verrà assegnato un medico che lavora in quel centro.

Cambio di medico: se desiderate cambiare il vostro medico di famiglia, potete farne richiesta al vostro centro sanitario. I motivi più comuni sono il cambio di residenza o la preferenza personale.

Ottenere la tessera di assicurazione sanitaria nelle comunità autonome

Le comunità autonome spagnole possono avere procedure leggermente diverse per ottenere la Tarjeta Sanitaria Individual (STI). Di seguito sono descritte le procedure generali in alcune delle comunità autonome più grandi:

– Comunità di Madrid: per ottenere la STI è necessario recarsi al Centro de Atención al Usuario (CAU) con il NIE (Número de Identificación de Extranjero) e l’empadronamiento.

– Catalogna: fissare un appuntamento presso il CAP (Centre d’Atenció Primària) più vicino con il NIE e il numero di registrazione del censimento per ottenere la STI.

– Andalusia: recarsi al centro sanitario con il NIE e il numero di registrazione del censimento. Vi sarà assegnato un medico di famiglia e vi sarà consegnata la STI.

– Comunidad Valenciana: richiedere la STI presso il Centro sanitario con il NIE e l’empadronamiento. Nel corso della procedura vi verrà assegnato un medico di famiglia.

È essenziale verificare le procedure specifiche della propria comunità autonoma, poiché possono variare leggermente.

Conclusioni

Il sistema sanitario spagnolo è uno dei più avanzati e accessibili al mondo. Tutti i residenti, compresi i lavoratori che pagano i contributi alla previdenza sociale e i cittadini dell’UE con il documento europeo S1, hanno diritto all’assistenza medica. L’aggiunta di familiari come beneficiari, l’assegnazione di un medico di famiglia e l’ottenimento della tessera sanitaria sono passi essenziali per accedere ai servizi sanitari in Spagna, e queste procedure possono variare a seconda della comunità autonoma in cui ci si trova. È sempre consigliabile informarsi presso le autorità locali o il centro sanitario più vicino per avere informazioni aggiornate sulle procedure e i requisiti specifici della propria zona.

Per ulteriori informazioni, contattare BarcelonaGlobalService all’indirizzo francesco@barcelonaglobalservice.com. (Sito web: https://barcelonaglobalservice.com/; Facebook: https://www.facebook.com/Barcelonaglobalservice; Linkedin: https://www.linkedin.com/company/bcnglobalservice/ ; Instagram: https://www.instagram.com/barcelonaglobalservice/ ).

2 comentarios en “Il sistema sanitario in Spagna: accesso, copertura e procedure nelle comunità autonome”

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir al contenido